MICHAIL CECHOV STUDIO AIIMC

Via Filandro Vicentini 12
Chieti, CH 66100
Tel 371 420 7845
Mail michailcechovstudio@gmail.com

  • Facebook
  • Instagram

© 2019 AIIMC . Tutti i diritti riservati

Michail Cechov Studio & Chieti

Chieti è fra le più antiche città d'Italia e d'Abruzzo. Le origini sono mescolate alla mitologia, poiché la leggenda racconta che fu fondata nel 1181 a.C. dall'eroe Achille, che la chiamò Teate in onore della madre Teti. Infatti il nome greco della dea è molto simile a quello teatino: Θετις - Thètis. L'eroe omerico è rappresentato anche sullo stemma della città, sopra un cavallo rampante, che regge lancia e scudo su cui è raffigurata una croce bianca su campo rosso con quattro chiavi, rappresentanti le quattro antiche porte cittadine di Sant'Anna, Santa Maria, Napoli e Pescara.

La croce è anche un simbolo cristiano, poiché lo scudo ha legami con lo stemma della famiglia Valignani, che prese parte alle crociate in Terra Santa.
Gli storici hanno osservato che il nome Teate proviene dal greco Θηγεατη (Thegèate), poiché forse fondata dai Pelasgi. Nella lingua greca veniva chiamata così anche dallo storico Strabone, che attribuì la fondazione ai popoli dell'Arcadia.
Durante l'epoca italica e la conquista romana la città cambiò nome in Teate Marrucinorum, e successivamente, dopo il sacco di Pipino il Breve nell'801, iniziò a modificare il nome, che nel volgare si trasformò pian piano in Chieti. Tuttavia nel latino, fino al XIX secolo, la città fu sempre chiamata con l'antico nome romano Teate, così come gli abitanti accolgono l'opzione di essere definiti "teatini", in alternativa all'attuale "chietini".

Il Michail Cechov Studio ospite a Chieti ha sede in Via Filandro Vicentini 12  in uno storico locale del 700 di fronte lo storico Teatro Marrucino,

 Aperto ad attori, scrittori, autori, registi, danzatori, docenti. 

Le politiche dello Studio, formazione e produzione , trovano attivazione, sviluppo e traduzione in linguaggi artistici con sessioni di lavoro continuative dirette da membri collaboratori nazionali ed internazionali. La produzione sempre affiancata al processo formativo oltre a fornire conoscenza professionale ed esperienziale, coadiuva l' allievo attore nel percorso lavorativo fornendo le basi per entrare e confrontarsi sia nel panorama del "mercato contemporaneo" sia realizzando progetti propri.