• Admin

"COSTRUIRE IL PERSONAGGIO" corso di recitazione di teatro e cinema / Michail Cechov method

Aggiornato il: mar 26


Aperte iscrizioni al corso di formazione attoriale 2018/19

-Il Michail Cechov Studio è il primo centro di formazione attoriale in Italia basato sulla Tecnica di Michail Cechov e dedicato al grande attore russo. Membri e prima sede italiana a promuovere e diffondere gli insegnamenti e i principi di Michail Cechov in Italia e all' estero, formando attori per il teatro e il cinema.


Come costruire un personaggio utilizzando la tecnica di Michail Cechov lavorando su tecnica organica, su tecnica emotiva e immaginativa. Per "Acting" si intende sia la recitazione teatrale che quella cinematografica, praticando sui due fronti contemporaneamente, così come è nella filosofia dei nostri studi nel mondo.



Il corso inizierà lunedì 29 ottobre fino a maggio, articolato in tre giorni settimanali: lunedì, mercoledì e venerdì turno 18/20. Lunedì e mercoledì dedicati allo studio delle tecniche di recitazione e agli esercizi, il venerdì dedicato allo studio delle scene e alla preparazione delle audizioni. A questi si aggiungeranno workshop e sessioni intensive a cadenza bisettimanale.

Il programma formativo è completo e diverso per metodologia di lavoro: oltre alle lezioni di recitazione, gli allievi attori vengono preparati costantemente alle audizioni con sessioni dedicate ai casting sia per teatro che per cinema, forniti di supporto e materiale tecnico professionale per presentarsi correttamente e al meglio nel mercato del lavoro: schede CV per attori e showreel per promuovere l'allievo attore nel campo teatrale, cinematografico e televisivo.



MATERIE TEATRO

- Storia del teatro - Tecnica di Michail Cechov / Gesto psicologico - Esercizi sensoriali - Movimento / Gestione dello spazio scenico / Euritmia - Training psico vocale - Analisi del testo - Studio e caratterizzazione del personaggio - Bioenergetica

MATERIE CINEMA

- Recitazione davanti macchina da presa e tecniche cinematografiche - Blocking - Lavoro su master e piani - Analisi della sceneggiatura

Tra i programmi dello Studio vi è quello dell' Actor's Club, un luogo d' incontro per attori ed allievi attori dove discutere di formazione, produzione e analisi di mercato. L' Actors Club è luogo performativo, con due sale dedicate a messe in scena e performance artistiche dove l' allievo attore può esibirsi fondendo il momento creativo e quello economico: lavorare da subito all' idea di spettacolo, contatto con il pubblico e esercizio della  professione.

La formazione dello studio prevede anche le sessioni private, per perfezionamento, lavoro individuale per il superamento di blocchi emotivi, creativi, fisici ed ostacoli di comunicazione; allenamento e analisi del personaggio per un determinato progetto produttivo.



Diretto ad attori, aspiranti attori, autori, amanti del teatro e della recitazione, studenti.


Per partecipare inviare CV o scheda di presentazione a michailcechovstudio@gmail.com e richiedere appuntamento a :


Michail Cechov Studio Via Filandro Vicentini 12- Chieti (Abruzzo Italy) mail: michailcechovstudio@gmail.com web: www.michailcechovstudio.com

facebook: https://www.facebook.com/michailcechovstudio/

Gruppo https://www.facebook.com/groups/actorsclubabruzzo/


Per chiedere info in segreteria- orari da lunedì al sabato- dalle 15 alle 19.



Direttore Artistico

Alex Di Francesco




MICHAIL CECHOV TECNIQUE Gesto Psicologico e immagine cinestetica


Michail Cechov era il nipote del celebre drammaturgo Anton Cechov e principale allievo di Konstantin Stanislavskij. Considerato uno dei più grandi attori di tutti i tempi, dedicò gran parte della sua attività all’ elaborazione di una tecnica nuova fondata sui principi stanislavskiani . Michail Cechov restò fedele agli insegnamenti di Stanislavskij per l’ importanza che conferiva alla profondità interiore della recitazione, ma riteneva che queste tecniche erano principalmente creazione di registi. Per questo non tenevano conto, secondo Michail Cechov, degli aspetti intuitivi e immaginativi dell’ arte dell’ attore che erano invece “estremamente preziosi”. Durante alcuni spettacoli prodotti dal Teatro d' Arte di Mosca le interpretazioni di Michail Cechov apparivano originali e nuove, fuori dalle convenzioni del suo tempo e addirittura fuori dalle linee d' approccio del Sistema Stanislavskij. Rispondendo alle critiche che gli venivano mosse per queste interpretazioni “fuori schema", Cechov rispondeva di essere andato oltre l' idea dell’ autore e dell’ opera, per scoprire il vero personaggio e per cercare il “fantasticamente reale” della parte. Proprio l’ idea che l’ attore possa “andare oltre l’ autore e l’ opera” è una delle chiavi principali per comprendere la Tecnica di Cechov e il suo approccio psico/fisico. In un famoso esercizio di memoria emotiva guidato da Stanislavskij, alla richiesta di provare una situazione davvero drammatica come il funerale del padre, Cechov ricreò agli estremi l’ atteggiamento addolorato e distrutto dell' evento a tal punto che Stanislavskij lo abbracciò credendo di aver ottenuto un’ altra grande prova della forza della memoria emotiva. Sfortunatamente in seguito sarebbe venuto a sapere che il padre di Cechov, per quanto acciaccato, fosse ancora vivo. L’ interpretazione di Michail Cechov non si basava dunque sulla reviviscenza di un’ esperienza passata, ma su una fervida anticipazione immaginaria dell' avvenimento. A partire dal 1918 Michail Cechov inaugurò la sua scuola dove gli esercizi erano soprattutto incentrati sulla forza dell’ immaginazione e delle atmosfere, dal momento che la potenza del teatro risiedeva proprio nella capacità di comunicare attraverso immagini sensibili, piuttosto che attraverso idee espresse in forma letteraria, di parola. Gli esercizi di richiamo emotivo di Stanislavskij facevano leva infatti sul ricordo sensibile di un evento reale della vita di un attore. Michail Cechov insegnava agli attori a rintracciare al di fuori delle loro esperienze personali stimoli fittizi ed esteriori che potessero accendere la loro immaginazione e suscitare le loro emozioni, ugualmente potenti, ma nuove e indirette, più facilmente plasmabili. Questo era l’ inizio della nuova tecnica per il nuovo attore, esercizi e ricerche che porteranno successivamente all’ evoluzione massima creativa del metodo, ovvero la nascita della tecnica del “Gesto psicologico”: la Michail Cechov Technique.


-Il Gesto Psicologico è una delle chiavi di accesso al subconscio dell' attore. Consiste in un movimento o in un'azione concentrata e ripetibile, interiore o esteriore, tramite il quale l' attore trae ispirazione ed energia dall' immagine cinestetica del suo gesto-



Alcuni grandi attori influenzati dalla tecnica di Michail Cechov : Marilyn Monroe, Anthony Quinn, Clint Eastwood, Dorothy Dandridge, Mala Powers, Yul Brynner, Patricia Neal, Sterling Hayden, Jack Palance, Elia Kazan, Robert Lewis, Paula Strasberg, Guy Gillette, Lloyd e Dorothy Bridges, Johnny Depp, Anthony Hopkins, Beatrice Straight, Jack Nicholson.

MICHAIL CECHOV STUDIO AIIMC

Via Filandro Vicentini 12
Chieti, CH 66100
Tel 371 420 7845
Mail michailcechovstudio@gmail.com

  • Facebook
  • Instagram

2020 AIIMC . Tutti i diritti riservati